Seleziona una pagina

Una masterclass esclusiva incentrata sul più grande e atteso evento musicale dell’anno 

Si è tenuta, lo scorso febbraio, a Sanremo, la seconda edizione della Masterclass dedicata alla fotografia di concerti ed eventi. L’unico corso teorico e pratico completamente rivolto a chi desidera fare di questa passione una professione che ha rappresentato anche per me un’esperienza davvero incredibile. Ho lavorato a contatto con le più importanti realtà italiane nell’ambito degli eventi come ICompany organizzatore del noto concertone del primo maggio a Roma e Rai pubblicità che quest’anno è stata la vera protagonista degli eventi collaterali del Festival di Sanremo.

Una nuova occasione, quindi, nonostante i miei 13 anni di coinvolgimento all’interno della manifestazione. In questa edizione speciale mi sono trovata a ricopre un triplice ruolo: quello di fotografa, di docente e di responsabile del team immagine per la documentazione degli eventi collaterali. Per la prima volta ho coordinato altri fotografi nella realizzazione, selezione e consegna del materiale fotografico gestendo un flusso di lavoro importante che andava ad aumentare giorno dopo giorno cercando di trasmettere sempre un grande entusiasmo nonostante le difficoltà naturali che si presentano in un grande evento.

Il Festival di Sanremo, infatti, è una manifestazione di grande portata ricca di appuntamenti in cui non è presente solo l’aspetto legato alla musica e allo spettacolo ma anche a quello commerciale che coinvolge tantissime aziende.

Un’ edizione così emozionante non la vivevo dall’era Pepi Morgia quando con il suo Sanremoff invadeva le vie cittadine di musica, spettacoli e cultura.

Ed è proprio in questa atmosfera che si è sviluppata la parte pratica della masterclass dedicata alla fotografia di concerti ed eventi: dalle location più esclusive come la sala stampa del Teatro Ariston, il red carpet e il Nutella stage di Piazza Colombo che ha ospitato i concerti strepitosi di Mika, Emma Marrone, Biagio Antonacci, Ghali e Gigi D’Alessio fino alle strade principali ricche di tanti eventi e attività curiose da raccontare.

L’unica masterclass di fotografia di concerti ed eventi al Festival di Sanremo

©  Raffaella sottile

Il corso ha permesso ad un numero massimo di 6 partecipanti di accedere agli eventi collaterali “Tra palco e città” per vivere un’esperienza pratica allo stesso livello dei professionisti che ogni anno seguono la kermesse e chi ha partecipato ha avuto l’opportunità unica di imparare in un contesto esclusivo in cui non si era mai presentata prima d’ora l’occasione.

L’obiettivo della masterclass è stato quello di formare una figura competente ed esperta in grado di sviluppare racconti fotografici emozionali sia legati alla parte artistica che commerciale della manifestazione.

Siamo portati, infatti,  a immaginare il fotografo di concerti ed eventi unicamente sotto palco, nel pit, pronto a fermare gli attimi più emozionanti dei suoi artisti preferiti. Ma è così davvero?

Di cosa si occupa il fotografo di concerti ed eventi

© Giulia Gattere

Innanzitutto esistono varie tipologie di evento. I concerti non sono l’unica dimensione lavorativa in cui possiamo pensare di distinguerci e realizzarci anche se possono rappresentare un’ esperienza emozionale piacevole e gratificante. I concerti, infatti, sono altamente coinvolgenti e poter ritrarre da molto vicino i nostri artisti preferiti facendoci pagare rende sicuramente speciale la professione del fotografo di concerti ed eventi.

Non va dimenticato, però, che gli spettacoli, solitamente, vengono supportati da realtà commerciali che attraverso attività di comunicazione e marketing hanno necessità di essere a loro volta, interpretate e raccontate. Spesso quest’aspetto non viene sufficientemente considerato ma è quello in cui troviamo le maggiori possibilità di crescita personale e professionale.

Si tratta di esperienze molto formative soprattutto per chi inizia o vuole incominciare un percorso pratico che possa fornirgli reali competenze di base che coinvolgono: tecnica fotografica, etica di comportamento, capacità di lavorare sotto pressione e in team.

Una masterclass tutta al femminile!

Lo sapete che si sono iscritte solo donne in questa edizione?

Le richieste sono state tante e  miste ma le prime a registrarsi sono state sei meravigliose donne appassionate di fotografia e musica. Sei fotografe che hanno avuto la capacità di mettersi in gioco in una situazione completamente nuova e in un evento come quello del Festival d Sanremo che puntualmente mette in difficoltà anche i più esperti professionisti del settore. Lo spirito di gruppo, la solidarietà femminile e l’entusiasmo per la fotografia musicale però hanno creato la condizione perfetta per gestire i momenti di stanchezza e criticità.

E così ora vi presento  Ilenia, Valery, Roberta, Chiara, Luana e Giulia!

Tutte hanno dato il massimo per imparare e per supportarsi a vicenda nella copertura delle locations garantendo un report accurato degli eventi in programma unito al racconto di tutte le attività di comunicazione dei brand posizionati “tra palco e città”.

E la parte didattica? Una Call via Skype per la preparazione all’evento

La parte teorica della masterclass è stata sviluppata online attraverso una call individuale via Skype che ha favorito la conoscenza e la preparazione all’evento a distanza permettendo a tutte di partecipare e di gestirsi in base alle proprie necessità.

Le modalità di formazione online ormai sono diventate davvero molto vantaggiose e ne ho avuto riscontro sopratutto quest’anno. In precedenza la didattica veniva sviluppata in aula il giorno prima dell’inaugurazione della manifestazione ma escludeva tante persone desiderose di aderire ma impossibilitate dalla data prefissata. 

Online, inoltre, abbiamo affrontato alcuni aspetti della tecnica di base ma soprattutto il tema dell’attrezzatura da utilizzare e come gestire il proprio flusso di lavoro.

Dal vivo ci siamo concentrati unicamente sull’organizzazione del lavoro in base alle linee guida fornite da ICompany grazie al quale la masterclass ha potuto esistere favorendo anche le relazioni umane  indipendentemente dai ruoli ricoperti.

©Ilenia Bontempo

© Ilenia Bontempo

© Roberta Sotgiu

© Valery Sigismondi

VUOI ACCEDERE AD UN GRANDE EVENTO? Lascia che ti aiuti a diventare un fotografo di successo!